Parco Archeo Naturalistico Parco Archeo Naturalistico - Riserva Naturale Alpe della Luna

Riserva Naturale Alpe della Luna (AR) Località Germagnano, Sansepolcro (AR) Riserva Naturale Alpe della Luna (AR) Località Germagnano, Sansepolcro (AR)

In seguito alle ricerche condotte dall’Università di Siena e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana in collaborazione con il Gruppo Ricerche Archeologiche di Sansepolcro (GRAS) e il Centro Studi sul Quaternario Onlus (CeSQ onlus), sappiamo che il territorio dell’Alta Valtiberina fu abitato dall’Uomo preistorico fino da tempi molto antichi, ossia dal Paleolitico medio (130.000 – 35.000 anni fa), periodo nel quale l’Europa era popolata dall’Uomo di Neanderthal (Homo neanderthalensis).
Durante il Paleolitico, l’Uomo viveva a stretto contatto con il mondo naturale ed era parte integrante dell’ecosistema alla stregua di tutti gli altri esseri viventi; la sua sopravvivenza dipendeva interamente dall’ambiente circostante, dal egli quale traeva il sostentamento necessario senza tuttavia alterarne gli equilibri.
Grazie alla collaborazione di una serie di Enti pubblici e privati - Provincia di Arezzo, Comunità Montana Valtiberina Toscana, Agriturismo La Fattoria di Germagnano, CeSQ onlus, Università di Siena - è stato possibile allestire nell’area del suddetto agriturismo, situato all’interno della Riserva Naturale Alpe della Luna (in Valtiberina appunto), il Parco Archeo-Naturalistico di Germagnano, dove sono presenti alcune ricostruzioni e scenari di vita preistorica.
L’idea di dare vita al Parco ha preso corpo in seguito al successo ottenuto dalle iniziative di archeologia sperimentale promosse dal CeSQ onlus e realizzate presso l’Agriturismo La Fattoria di Germagnano che hanno come protagonista l’uomo preistorico e il suo ambiente. Tali iniziative hanno chiaramente dimostrato quanto siano numerose le persone che sono interessate, a qualsiasi età, a toccare “con mano” come si poteva sopravvivere nel Paleolitico utilizzando materiali naturali quali pietre, legni e funghi. Il Parco Archeo-Naturalistico rappresenta perciò un ulteriore incentivo a visitare la Riserva Naturale Alpe della Luna che con la sua natura ancora incontaminata appare un contesto particolarmente adatto per ambientare uno scenario di vita del Paleolitico.
L’agriturismo La Fattoria di Germagnano ed il CeSQ onlus hanno organizzato una serie di attività da svolgere all’interno del parco, sia per gli allievi delle scuole che per i visitatori in genere. Sono previsti soggiorni comprensivi di laboratori di archeologia sperimentale, passeggiate naturalistiche ed altre attività di gruppo.

Da un'idea del

Con il sostegno ed il contributo di

Sostenuto da

Consulenza e collaborazione scientifica

Letto 122 volte
Realizzazione sito web www.sitiwebegrafica.it