CeSQ Centro Studi sul Quaternario onlus
“Vi è qualcosa di grandioso in questa concezione della vita, con le sue molte capacità, che inizialmente fu data a poche forme o ad una sola e che, mentre il pianeta seguita a girare secondo la legge immutabile della gravità, si è evoluta e si evolve, partendo da inizi così semplici, fino a creare infinite forme estremamente belle e meravigliose."
Charles Robert Darwin: L’origine delle specie per selezione naturale. Newton Compton, Roma, 1974 (traduz. dall’ed. originale del 1859)
CeSQ Centro Studi sul Quaternario onlus
“Vi è qualcosa di grandioso in questa concezione della vita, con le sue molte capacità, che inizialmente fu data a poche forme o ad una sola e che, mentre il pianeta seguita a girare secondo la legge immutabile della gravità, si è evoluta e si evolve, partendo da inizi così semplici, fino a creare infinite forme estremamente belle e meravigliose."
Charles Robert Darwin: L’origine delle specie per selezione naturale. Newton Compton, Roma, 1974 (traduz. dall’ed. originale del 1859)
CeSQ Centro Studi sul Quaternario onlus
“Vi è qualcosa di grandioso in questa concezione della vita, con le sue molte capacità, che inizialmente fu data a poche forme o ad una sola e che, mentre il pianeta seguita a girare secondo la legge immutabile della gravità, si è evoluta e si evolve, partendo da inizi così semplici, fino a creare infinite forme estremamente belle e meravigliose."
Charles Robert Darwin: L’origine delle specie per selezione naturale. Newton Compton, Roma, 1974 (traduz. dall’ed. originale del 1859)
CeSQ Centro Studi sul Quaternario onlus
“Vi è qualcosa di grandioso in questa concezione della vita, con le sue molte capacità, che inizialmente fu data a poche forme o ad una sola e che, mentre il pianeta seguita a girare secondo la legge immutabile della gravità, si è evoluta e si evolve, partendo da inizi così semplici, fino a creare infinite forme estremamente belle e meravigliose."
Charles Robert Darwin: L’origine delle specie per selezione naturale. Newton Compton, Roma, 1974 (traduz. dall’ed. originale del 1859)
CeSQ Centro Studi sul Quaternario onlus
“Vi è qualcosa di grandioso in questa concezione della vita, con le sue molte capacità, che inizialmente fu data a poche forme o ad una sola e che, mentre il pianeta seguita a girare secondo la legge immutabile della gravità, si è evoluta e si evolve, partendo da inizi così semplici, fino a creare infinite forme estremamente belle e meravigliose."
Charles Robert Darwin: L’origine delle specie per selezione naturale. Newton Compton, Roma, 1974 (traduz. dall’ed. originale del 1859)

 


Ricordo del prof. A. Palma di Cesnola

Il prof. Arturo Palma di Cesnola se n’è andato ieri, 9 luglio, lasciando nello sconforto i numerosi colleghi e le diverse generazioni di allievi che hanno trovato in lui, oltre all’insigne studioso, una persona umana e gentile, un vero signore d’altri tempi. Prof. emerito presso il DSFTA, è stato fra i "fondatori" negli anni ’960 dell'allora Facoltà di Scienze Naturali della nostra Università. La sua instancabile  attività di ricerca e di studio nel campo del Paleolitico, riconosciuta a livello internazionale, ci lascia, accanto a numerosissimi articoli, alcune monografie tutt’oggi fondamentali per la conoscenza del Paleolitico in Italia. Non meno importante la sua ricerca sul campo, soprattutto in Italia meridionale: si deve a lui la messa in luce delle serie stratigrafiche di numerose grotte del Cilento (Grotte del Poggio e della Cala, a Marina di Camerota) e della Puglia (citiamo soltanto Grotta Paglicci a Rignano Garganico e Grotta del Cavallo presso Nardò), tutte oggetto ancora di ricerche e pubblicazioni. A lui infine si deve il riconoscimento di un aspetto culturale del primo Paleolitico superiore italiano, il cosiddetto Uluzziano, argomento attualmente molto dibattuto nella comunità scientifica internazionale. Noi, meno giovani fra i "preistorici" del nostro Ateneo, serberemo, con infinita nostalgia, l’incancellabile memoria del grande maestro e dell’amico.


Il Centro Studi sul Quaternario onlus rappresenta l’esito della stretta collaborazione instauratasi da molti anni tra l'Unità di Ricerca di Ecologia Preistorica del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell'Ambiente dell’Università di Siena e gli Enti locali della Valtiberina Toscana nel campo della ricerca preistorica, archeologica ed ambientale. Il CeSQ lavora in convenzione scientifica con l’Università di Siena ed agisce come interfaccia tra la ricerca scientifica ed il territorio nei suoi aspetti economici e culturali. Il CeSQ ha alcune sale espositive aperte al pubblico e senza barriere architettoniche in cui vengono svolti incontri, visite guidate, lezioni, laboratori pratici, e conferenze rivolti a scuole, visitatori e cittadini. 

Progetti di Ricerca e Scavi Archeologici

Progetti di Ricerca e Scavi Archeologici

IN DETTAGLIO
Progetti Didattici

Progetti Didattici

IN DETTAGLIO
Esposizione e acquisto gadget

Esposizione e acquisto gadget

IN DETTAGLIO
Prehistoric Food

Prehistoric Food

IN DETTAGLIO
Attività sperimentali sul campo

Attività sperimentali sul campo

IN DETTAGLIO
Realizzazione sito web www.sitiwebegrafica.it